venerdì 27 febbraio 2015

NIMOY CI HA LASCIATO PER UN ULTIMO VIAGGIO TRA LE STELLE

una vota pensavo che fosse molto brutto perdere i propri idoli quando si è giovane. ora ho molti più anni sulle spalle, e molti dicono che con l 'età arriva anche la maturità. io non lo so se sono più matura, ma so di sicuro che perdere un idolo, anche se si è grandi, anche se è vecchio, fa molto male.
e Nimoy era vecchio. aveva ben 83 anni, di una vita vissuta dando un  sacco di gioia ala gente che amava i suoi personaggi o i suoi lavori. io devo ammettere che per me dire Nimoy vuol dire Spock, un vulcaniano spocchioso che aveva scoperto con il tempo che anche i vulcaniani possono avere amici che si toglierebbero la vita per loro e per cui si potrebbe morire. un vulcaniano che ha accompagnato tutta la mia vita dalla mia pubertà in poi. un vulcaniano che ha fatto parte della mia cultura, dei miei sogni, delle figure che ho ammirato e che ho amato per tutta la vita.
 ed ora è morto.
 è facile dire, era solo un attore. lo so che è facile perchè  è capitato anche a me di dirlo. come mi è capitato di dire "si ma era vecchio" "aveva fatto la sua vita"
sarà anche facile, ma non basta.

una vota quando ero più piccosa ho pensato che il proprio cuore si riempie di tanti piccoli spazzi in cui si vanno a scavare un posticino le persone che amiamo, che ammiriamo, che desideriamo imitare o che ci segnano la vita. tanti piccoli spazzi che si riempirono in una vita.
lui aveva preso residenza in uno di questi spazzi tanto tempo fa
non basta a chi come me si è sentita un groppo in gola, ha sentito le lacrime che scendevano anche che se non credeva di stare piangendo,  ed ha sentito che un pezzetto del suo cuore si spegneva insieme a lui.
quando vidi per la prima volta un episodio di star trek assieme ai miei genitori fu amore a rima vista:  adoravo quel personaggio che con la sua logica a volte sembrava incapace di vedere al di là del suo naso e che a volte invece era di una profondità immensa. adoravo anche l'uomo ed attore, che ha fatto grandissime cose nella sa vita sia come attore che come regista.
l'ho seguito ed amato anche quando faceva la spia in mission impossible,
ma per me era Spock e per sempre lo resterà.
oggi un'altra di quelle piccole particine del mio cuore si è spenta, ed è morta con lui. chi sa se un cuore che ha perso tutti i suoi occupanti alla fine si spegne a sua volta?



LEONARD SIMON NIMOY

26 marzo 1931-27 febbraio 2015


live long and prosper Spock, nel tuo nuovo universo.

1 commento:

Miammiam ha detto...

Cavolo, ti capisco benissimo! E ' stato un colpo anche per me che lo segue e apprezzo da sempre! RIP Mr Nimoy

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero