venerdì 10 settembre 2010

Sciarpa: si va avanti

eccoci dopo tre giorni dall'inizio. il primo giorno ha avuto alcuni stop
piuttosto noiosi sia per la sistemazione dei punti che per la scelta del tipo di punto. alla fine sono giunta alla scelta, mediata anche da alcune ricerche su internet di altre lavoratrici dei ferri, di usa
re il punto legaccio, che al contrario del nome che pare complicato, complicato non è, visto che si tratta di fare tutti dritti, cos' da non creare disuguaglianze tra le due facce della sciarpa.
ho rifatto tre volte i primi dieci punti ma alla fine mi sono considerata soddisfatta e sono partita. come potete vedere i colori
non sono proprio quelli esatti della sciarpa storica, ma possiamo considerare questa come la beta sciarpa, che mi serve più che altro per decidere il colore,, la lunghezza e per sapere la quantitò di lana che mi
occorre alla fine. comunque i tempi non sono un gran problema, visto che in tre giorni ho quasi finito la prima metà dello schema.
spero che venga comunque bene, perchè saranno comunque questi due metri di sciarpa da tenere per casa!!!
c'è da dire che comunque non sono sola a lavorarci e che se dovessi ritrovarmi senza sapere che farci ho chi sarebbe ben disposto a prenderla in carco.

1 commento:

sys64738 ha detto...

Sai che se viene bene te ne commissiono una anch'io? :-) Magari altri colori per farla diversa...

Non trovo mai una sciarpa della lunghezza adeguata alla mia personcina...

Stefano

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero