martedì 30 luglio 2013

BUON COMPLEANNO

gli anni scivolano inesorabili e continui, a volte quasi invisibili, tanto che ti volti ed improvvisamente il giorno di ieri è lontano in modo doloroso. come polvere scivola impalpabile lontano lasciando come ricordi del suo passaggio solo quelli che si imprimono sul corpo segnando con ogni cicatrice, o ruga un suo ricordo pesante o piacevole che sia.
ed anche questo sarà un altro di quegli anni che si andrà ad ammucchiare sugli altri nella clessidra della vita, ma anche questo come molti di quelli già passati e come uno di quelli ancora a venire, ha alcuni giorni che risplendono tra gli altri come polveri d'oro. ed il giorno di oggi è il giorno del tuo compleanno, un giorno per me prezioso più dell'oro perché offrì alla vita chi dopo 29 anni avrebbe poi dedicato la sua vita a rendermi la donna più felice di questo mondo.
ogni giorno che passa, con i suoi problemi, i suoi disastri e le sue difficoltà, si illumina alla sera, anche se ora sempre più tardi, nel momento in cui le chiavi si intrufolano nella serratura, e la tua ombra si profila nell'uscio tra il buio dell'ingresso e la luce delle scale.
solo per la gioia che provo in quel momento, vedere la gioia che ti illumina guardandomi e guardando la nostra casa, i nostri animali, le nostre cose riunite nel piccolo nido che ci accoglie da anni e che non ci è mai stato stretto se non per dimensioni, solo per questo vale l'attesa di un altro anno e di un altro compleanno, in cui ringraziarti nuovamente della tua devozione, del tuo amore e del tuo sostegno.
probabilmente non riuscirai nemmeno a guardare queste mie parole perché oramai il lavoro ti ha rubato quasi completamente alla vita, lasciandoti così poco a disposizione, eppure quel poco lo dedichi a me ed alla nostra vita, e come posso io non essere grata a quel lontano giorno, a quella madre che ti mise al mondo e ti diede nome e nutrimento perché tu oggi sia qui e sia quello che sei.
spero che la tua vita sia bella come rendi bella mia, ed io in ogni giorno ringrazio questo e sai che nulla è cambiato tra noi da quel lontano giorno in cui festeggiammo il mio primo compleanno assieme, ancora non uniti ma già vicini in spirito come nessuno dei due aveva provato prima.
ti ringrazio per ogni ora che da allora è passata ed è solo cercando di ricambiare quello che tu fai per me ogni giorno che posso farti un dono all'altezza di ciò che meriti.
buon compleanno amore mio, con tutto l'amore che posso.

Nessun commento:

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero