lunedì 4 giugno 2012

STRUDEL DI MELE MAGRO

dovrei essere finalmente a dieta. non che ultimamente mi mangi questo o quell'altro mondo, però alla fine mi sono decisa,  quindi mi sono messa in mano ad un nutrizionista e speriamo di vedere qualche risultato. al momento non è che abbia cambiato molto il mio stile di vita anche perché non ho molte possibilità. oggi ad esempio ero ad un corso di aggiornamento per un programma che dovremmo usare, ed ho pranzato con un sendwic al tonno e pomodoro. quindi una volta giunta a casa nulla, ho dormito come un ciocco fino a sera praticamente. sono sempre stanca, che ci devo fare? comunque sono qui per darvi una dritta su una colazione nutriente e saporita che non dovrebbe essere troppo ingrassante, anche se il nutrizionista non mi ha ancora risposto.
si tratta di uno strudel di mele versione magra.
comprate uno di quei dischi di frolla che dicono senza colesterolo, ultrasottile, ipermagro, quello che vi piace insomma, cercando di non esagerare con le calorie.
stendetelo e metteteci due e non più di due cucchiai di marmellata che preferite, io ad esempio ci metto la cotognata o la marmellata di arance, o di limoni, che adoro.
stendete bene i due cucchiai di marmellata su tutto il disco di frolla, facendo attenzione a spalmarlo bene su tutta la superficie.
poi prendete una mela, renetta va bene per un dolce, sono abbastanza farinose per l cosa, pulitela a fatela a fettine sottili con la mandolina, fettine sottili che poi sistemate su tutto il disco di frolla lasciando un brodo che servirà a chiudere lo strudel.
sopra potete metterci 50 gr di noci e di pinoli, una mezza bustina di quelli che si comprano insomma, e le noci spezzettatele bene altrimenti non saranno in ogni fettina. una spolverata di cannella e chiudete. 15 minuti nel forno nella sua carta da forno ed il dolce è pronto. niente zucchero, niente miele, niente olio o burro, una cosa molto lite e molto leggera, ottima per farci colazione senza esagerare, con una bella tazza di latte. vi da sia la frutta che la sostanza e gli zuccheri di cui avete bisogno senza esagerare. una fetta però mi raccomando,s e ve ne mangiate mezza alla volta allora è inutile il fatto di non metterci lo zucchero.
provatela e poi ditemi che ne pensate.

1 commento:

Adriano F. ha detto...

Mah, per quanto magra la frolla è burro e zucchero.

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero