giovedì 21 aprile 2011

Quando succede per caso...


ho ricominciato a giocare di ruolo.
oramai in effetti è un po che ho ricominciato. mi vedo assieme a LUI con degli amici di vecchia data, a casa loro, dall'altra parte della città, una volta a settimana (scanso problemi), verso le nove, nove e mezza; si mangia la pizza ci si alcolizza con birra e coca e si gioca più o meno fino a mezzanotte e mezza. non è molto ma dopo anni in cui se si riusciva a rubare una partita alla mancanza di tempo era grassa non mi posso certo lamentare. il master è nuovo del mestiere, un poco troppo EUMATE ma che ci vuoi fare, in fondo è lui che ha messo in piedi il gioco, la palla è sua, mica gli possiamo dire cambiamo in corsa... e poi non è così male.
solo che nella foga del gioco, nel non aver molto da fare come gnoma barda in una partita in cui i giocatori che partecipano sono quelli grossi o potenti, ho fatto un errore, mi sono spinta un passo in la di troppo e l'ho pagata.
Lisca è morta. di nuovo.
si perché questa era la sua vita 2.0 essendo morta già nella sua prima incarnazione, aperta in due da un gigante del ghiaccio di ennessimo livello.
questa volta povera gnoma, è morta per fuoco amico: il nostro orco del gruppo vittima di un incantesimo di pazzia l'ha aperta in due con la sua ascia bipenne ed a quel punto non esiste pozione, curaferite o magia alcuna che possa strappare dalle braccia della morte quel povero corpicino spezzato.
mi spiace un po, cominciavo ad affezionarmi a quella piccola cosa, che era nata come un gioco per vedere come si adattava al gruppo ma che ultimamente, tra il doversi occupare della cura degli oggetti e delle masserizie del gruppo, ed il suo nuovo flauto incantatore che poteva comandare le menti altrui con la giusta poesia cantata... be stava diventanto qualcosa di abbastanza delineato.
insomma, si ricomincia, il cambiamento è d'obbligo, e visto il tenore della partita questa volta non sceglierò certo un personaggio di contorno, altrimenti finisce che passerò di nuovo le partite a distribuire curaferite e pacchi di viveri.
addio Lisca.

Nessun commento:

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero