mercoledì 23 settembre 2009

nuova sera nuovo ristorante


rieccoci alle romantiche passeggiate serali per le strade di Roma (anche se ho ancora due ristoranti di cui parlarvi in Sicilia) con l'umido della pioggia passata che bagna i marciapiedi ed un fresco che finalmente fa respirare.
in queste auree condizioni abbiamo voluto provare un nuovo ristorante.
si tratta del BARAONDA, posto in via delle cave, un posticino che si pubblicizza come bisteccheria pizzeria ristorante, con tavoli fuori e dentro ed un forno a legna ben visibile da fuori che invita a provare.
accettano pagamenti sia con bancomat che con postacard quindi non ci dovrebbero essere problemi se vi impensierisce il metodo di pagamento.
una volta entrati l'ambiente è piacevole ed accogliente, colori caldi alle pareti, un assortimento di oggetti appesi che giustifica il nome, una bella collezione di copie di Botero alle pareti in alto, tavolini piccoli un po troppo stretti ma sicuramente intimi.
le cameriere sono cordiali e gentili anche se spicce.
ci sono anche tavolini da due se si vuole un po di intimità ma sono proprio piccoli.
gli ordini vengono presi molto rapidamente e prima portano da bere: la birra è normale anche se non proprio freddissima, niente coca cola alla spina, acqua gassata veramente squallida, con un sottofondo di bollicine che dava quasi tristezza.
gli antipasti, salumi e formaggi, una bruschetta ed un carpaccio funghi e parmigiano, erano decenti: i formaggi erano due pezzi di emmental, i salumi erano salumi dozzinali da super mercato, due tipi di salame ed un prosciutto non malaccio, la bruschetta è difficile farla male, ci si deve proprio impegnare, il carpaccio era gustoso anche se non saporitissima la carne.
LUI ha optato per una pizza, visto il forno a legna, e non è rimasto scontentissimo, gassa e croccante come piace a noi, lascerebbe molto deluso chi ama la pizza alta o comunque spessa. non malaccio il sapore anche se il salame della diavola era ben poco indiavolato.
io ho optato per una entrecotte ben cotta con patate al forno. era ben cotta in effetti e sono stati attenti a non bruciarla, cosa che purtroppo a volte succede e rende molto meno piacevole la carne, purtroppo però la carne era grassa e nodosa in alcuni punto. però il resto era abbastanza morbido e comunque saporito. buone anche le patate che non erano bollite come purtroppo spesso accade, forse anche per il fatto di essere state ripassate nel forno, e quindi scaldate senza rovinarle.
diciamo che tra i positivi ed i negativi si riesce a strappare un modesto sei, ma a suo favore va detto che è un ambiente piacevole, con musica bassa, personale gentile e accogliente nell'insieme.
un posto tranquillo e piacevole per passare una serata, anche se non con una cucina estremamente invitante.

pizzeria, bisteccheria, insalateria birreria BARAONDA
via delle Cave 95 roma
tel 06786659
chiuso il LUNEDI
è gradita la prenotazione

2 commenti:

Occhi di Notte ha detto...

Ho parlato del tuo libro nel mio blog. :-) Era bellissimo.

Occhi di Notte ha detto...

Non riesco a trovare il tuo indirizzo mail e quello di M. allora ti lascio un pensiero qui..ed anche a lui: spero che nessuno dei vostri parenti in Sicilia sia stato colpito dal disastro. Vi sono vicina,
Carolina

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero