domenica 7 settembre 2008

Finalmente ferie!!

Finalmente sono arrivate.
Si finalmente anche per me, come per tutti i milioni di italiani che lo hanno già fatto, è giunto il momento di andare in vacanza.
ieri è stato il primo giorno, ed è stato il giorno del viaggio, il giorno dedicato al trasbordo da Roma a Solto Collina ed io e LUI siamo finalmente volati per la nostra vacanza.
Siamo partiti alle otto e cinquanta di mattina, con il treno, un Intercity, che nel giro di "solo" sei ore ci ha portato a Milano. Non amo molto quella città, ma devo ammettere che ieri c'è stato un momento in cui siamo stati contenti di essere a Milano: ci abbiamo trovato una mostra sui Beatles, in cui venivano ripercorse le date salienti della loro carriera e della loro visita in Italia. un ora passata veramente con piacere.
L'unica cosa veramente mortale il tutto quel trasbordo, dalla stazione a Viale Vittorio Veneto è stata il caldo, un caldo allucinante, incontenibile, in cui mi sono sudata anche il sangue quasi.
da li grazie al cielo c'era la metro per arrivare al punto in cui dovevamo prendere il pullman, per andare a Solto. il posto, Sesto Marelli, non è un gran chè e magari ci saremmo anche annoiati, ma c'erano dei ragazzi che facevano la breck sotto i portici in cui aspettavamo anche noi e le due ore che abbiamo dovuto aspettare alla fine sono passate molto ma molto rapidamente.
finalmente siamo saliti sul pullman e siamo andati a Solto, un viaggio di circa due ore e mezza. alla fine ci siamo fatti dodici ore di viaggio, ma a parte il caldo e la stanchezza normale per il viaggio devo ammettere che ho cominciato da subito a sentire la stanchezza e la tensione scivolarmi dal corpo, lasciandomi un piacevole senso di calma e di pace. avevamo molto bisogno di questo viaggio, di sentirci di nuovo esseri umani, innamorati e vicini, perché la vita di ogni giorno, in città, con i lavori che ci stressano che ci riempiono la vita, ci stancano, ci appesantiscono, alla fine ci allontanano anche se ci sentiamo sempre vicini.
grazie a cielo l'amore non ci viene mai a mancare e ci ha sempre sorretto anche quando la stanchezza ci appesantiva.
ma ieri ed oggi ci siamo di nuovo guardati negli occhi con lo stesso amore, lo stesso trasporto dei primi tempi, e anche solo per questo merita ogni fatica questo viaggio, ogni sacrificio, ogni soldo speso.
oggi poi ci siamo alzati, non prestissimo ma abbastanza presto, ci siamo lavati, abbiamo fatto colazione e poi siamo andati a fare una bella camminata, giù fino al paese e poi di nuovo a casa, giusto per l'ora di pranzo.
abbiamo mangiato con mamma e papà e poi siamo andati a fare due spese al centro commerciale Adamello.
è stata una bella giornata anche oggi, nonostante le solite piccole discussioni con i miei, specie mia madre che ha sempre qualcosa da ridire su di me come se non ne facessi mai una bene. ha sempre da paragonarmi ai lati peggiori del carattere di qualcuno, che sia mio padre o mia zia Lisa.
però sono riuscita a non rispondere a stare zitta ed a lasciar perdere, perché questa vacanza me la voglio godere e non voglio rovinarla con discussioni subito appena arrivata.
spero solo di riuscirci per tutto il periodo anche se non è facile.
la dieta continua, anche se tra alti e bassi, nel senso che anche se sono attenta a non toccare i carboidrati e gli zuccheri, basta poco, un pollo impanato del Mac per farmi riprendere un chilo che poi devo riperdere.
ma sono decisa ed ancora forte e vado avanti.
spero solo che martedì quando salirò sulla bilancia ci sia una bella notizia a d aspettarmi.

stop

1 commento:

Anonimo ha detto...

Buone vacanze, stella, a te e a Mau. Godetevele perché ve le meritate tutte!
Abbraccioni!
Sarry

17 Novembre giornata internazionale del Gatto Nero